CHIAMA 063050860 EMAIL : info@rifipack.it

Packaging alimentare

Packaging Alimentare: Il miglior veicolo per la visibilità

Pochi sanno che anche il packaging alimentare può diventare un packaging personalizzato. Nel campo delconfezionamento e packaging per alimenti e nel settore delle forniture per packaging alimentare sono tante le aziende come Rifipack che propongono shopper personalizzate e buste personalizzate. Approfondiamo in questo post il tema delle buste alimenti personalizzate e della stampa packaging alimentare.

Packaging alimentare: cosa si intende con questo termine

Con il termine packaging alimentare si intendono comunemente le scatole per alimenti e gli imballaggi alimentari, che hanno il compito di proteggere l’alimento dall’ambiente esterno, mantenendolo integro e conservandone le proprietà organolettiche. Pensiamo, ad esempio, alle scatole per asporto personalizzate e alle scatole per asporto pasticceria, ma anche a tutte le scatole per alimenti personalizzate.

Sempre più negozi scelgono, infatti, di aumentare il valore del loro prodotto imbustandolo in shopper personalizzate economiche e buste stampate per negozi e il settore del packaging alimentare aziende e Packaging Alimentare Take-Away è in continua crescita. Ogni giorno si studiano nuove tecnologie e nuovi materiali atossici e specifici, pensati per proteggere il prodotto senza rilasciare sostanze tossiche o nocive.

Packaging Alimentare

Le 7 funzioni del packaging alimentare

I sacchetti confezionamento alimenti hanno 7 funzioni principali, che vanno tenute in attenta considerazione quando si acquistano le Shopper On line Personalizzate:

  1. funzione di contenimento: si tratta della funzione più antica e originale del packaging alimentare e spesso è sottovalutata dal negoziante. Dalle anfore di terracotta del passato, alle bottiglie e ai barattoli metallici, fino alle confezioni flessibili sono veramente tante le proposte di packaging alimentare compostabile oggi sul mercato;
  2. funzione di protezione: la confezione è un’interfaccia tra prodotto e ambiente e lo protegge sia dalle sollecitazioni meccaniche, sia dalle fonti di contaminazione dall’esterno;
  3. funzione di contenimento: i sacchetti per alimenti personalizzati servono a conservare il prodotto per il tempo che passa tra il confezionamento, la commercializzazione e in consumo anche con condizioni ambientali avverse;
  4. presentazione del prodotto: un packaging riciclabile personalizzato permette di identificare immediatamente il prodotto e il marchio e di distinguerlo dai prodotti dei concorrenti;
  5. funzione di comunicazione: in molti definiscono il packaging alimentare come un venditore silenzioso, per indicare la sua funzione di comunicazione. Il packaging e le Shopper Personalizzabili parlano e comunicano in modo diretto, comprensibile e inequivocabile agevolando il consumatore e destinatario dell’acquisto;
  6. funzione di informazione: il packaging indica il contenuto, le precauzioni di trasporto e riciclaggio e le indicazioni per lo smaltimento;
  7. funzione di trasporto: grazie all’imballaggio è possibile trasportare il prodotto da un luogo all’altro senza alterare o danneggiare il contenuto. Per questo il miglior packaging alimentare è comodo e pratico da utilizzare, riciclare, smaltire.

Packaging Alimentare

Packaging alimentare: molto più di un semplice contenitore

Quando pensiamo al packaging alimentare ci viene subito alla mente la confezione del prodotto e difficilmente ci ricordiamo di buste asporto cibo, buste take away personalizzate, buste da asporto fondo largo e shopper fondo largo. Inoltre, anche se la prima e fondamentale funzione del packaging è quella di contenere gli alimenti, non è l’unico motivo per cui da sempre viene utilizzato dalle industrie alimentari.

Sicuramente in tal senso è importante considerare le dimensioni dell’alimento, la consistenza e le interazioni con il materiale della confezione, che lo proteggerà durante il trasporto. Il nostro consiglio è scegliere materiali resistenti, anche se per frutta e verdura sono perfette le buste in tessuto.

Come abbiamo detto sacchetti, contenitori e bottiglie servono anche a garantire la conservazione degli alimenti, preservandone le caratteristiche di fragranza, sofficità e freschezza. Per questo accanto ai materiali tradizionali stanno nascendo nuovi materiali specifici, che rallentano il deterioramento degli alimenti.

L’ultima, ma non meno importante caratteristica dei packaging alimentari è che si tratta di veri strumenti di marketing e comunicazione, soprattutto nei settori ad alta concorrenza e in cui è importante presentare il prodotto nel migliore dei modi. Tanti sono gli studi di neuromarketing applicati all’imballaggio per analizzare quali siano le informazioni più importanti per i consumatori e tante anche le aziende che realizzano packaging alimentari personalizzati per distinguersi dalla concorrenza.

Gli imballaggi alimentari a tutela dell’ambiente

Un compito importante affidato alle buste in tessuto personalizzate è la tutela dell’ambiente. Fermo restando che il materiale con cui va realizzato il packaging è atossico, non meno importante è che sia anche biodegradabile, compostabile e riciclabile. In questo modo al termine del loro ciclo di vita la busta e il sacchetto non contribuiranno all’inquinamento del pianeta. Si tratta di un motivo in più che incentiva i più attenti alle tematiche green all’acquisto del prodotto.

Imballaggi Alimentare

Le buste da confezione in cotone per i prodotti alimentari

L’ultima frontiera del packaging e dell’imballaggio sono le buste da confezione per i prodotti alimentari. Si tratta di sacchetti riutilizzabili, lavabili e riciclabili che rappresentano un must dell’era moderna e possono contenere veramente di tutto. Dopo averle viste a scuola e all’università, ora le buste in cotone e juta raggiungono i supermercati per portare prodotti freschi, scatolame e altri alimenti. Affidarsi ad un’azienda come Rifipack significa poter contare su buste personalizzate con loghi e scritte, dato che il cotone è alimento estremamente versatile, può essere usato per tempo prolungato. Tuttavia, la busta personalizzata in cotone ha un costo maggiore rispetto alla carta o alla plastica.

Di carta sono, invece, altri prodotti che Rifipack realizza per i suoi clienti come bicchieri di carta personalizzati, tovaglioli di carta personalizzati, bicchieri bevande personalizzati, tovagliette di carta personalizzare e bicchieri stampa logo.

Infine non possiamo non parlare dei sacchetti per alimenti, dato che il confezionamento di ogni prodotto alimentare richiede una confezione ad hoc, capace di conservare, trasportare, ma anche far parlare il prodotto e raccontare il brand. Per questo, accanto alle shopper e buste in tessuto, da Rifipack puoi trovare anche sacchetti di carta personalizzabili per i prodotti che devono mantenere la loro freschezza.

Non mancano le piccole shopper senza manico, economiche e resistenti, o quelle con i manici in corda per trasportare i prodotti più pesanti dal supermercato alla macchina in modo sicuro ed efficiente. Si tratta di una soluzione scelta particolarmente dalle pasticcerie e per i prodotti dolciari o artigianali, ma anche da bar, rosticcerie e banchi gastronomia dei supermercati. Anche i punti vendita alimentari locali scelgono da sempre le shopper realizzate da Rifipack, soprattutto nella versione brandizzata e che permette di promuovere facilmente il marchio. Con una bella busta in tessuto per alimenti anche un contenuto solitamente anonimo acquisterà maggiore valore.

Tanti sono i vantaggi che una bella stampa porta alla shopper personalizzata:

  • distinguersi dai concorrenti dal punto di vista dell’immagine;
  • far conoscere il brand grazie all’alto impatto visivo sui consumatori;
  • veicolare l’identità del punto vendita.

Come vedi il packaging alimentare rappresenta una grande risorsa anche dal punto di vista pubblicitario, dato che anche un sacchetto per il pane di qualità funge da biglietto da visita del negozio e attira nuovi clienti. Si tratta di un’evoluzione del confezionamento di alimenti, che passa dalla funzione di conservazione e trasporto a quella comunicativa, ovvero trasmettere un determinato messaggio al pubblico.

Packaging Alimentare

Come scegliere il giusto colore per il packaging

Il colore del packaging si basa sulle preferenze e sul gusto personale, ma non solo. Quando si sceglie il colore della busta in tessuto o della confezione personalizzata è importante considerare:

  • tipo di consumatore e mercato a cui ci si rivolge;
  • obiettivo del packaging e messaggio da inviare al pubblico di riferimento;
  • preferenze culturali e significati associati al colore.

Per questo è importante affidare lo studio del packaging ad un esperto di marketing e tenere a mente i principali significati dei colori, per evitare di creare confusione nei clienti. Vediamo qualche esempio.

Il bianco è il colore dell’innocenza, dell’uguaglianza e dei nuovi inizi e sul packaging indica purezza, efficienza e semplicità.  Il nero è il colore dell’autorità, del mistero e dell’eleganza e aumenta il valore del prodotto dando la sensazione di peso e costo. Il blu scuro è professionale, il blu chiaro creativo, ma entrambi i casi sono adatti a un prodotto che rilassa chi lo acquista. Il rosso indica forza e passione e stimola i sensi dell’acquirente. Se scuro è indice di professionalità e lusso, mentre se brillante rischia di dare un valore inferiore al prodotto.

Come puoi vedere non si tratta solo di scegliere l’imballaggio e il packaging alimentare sulla base di caratteristiche di resistenza e solidità, ma anche di conoscere la psicologia del colore e l’effetto che le diverse tonalità hanno sui consumatori.

Grazie a ad una solida esperienza, noi di Rifipack lavoriamo ogni giorno per proporre alle aziende le migliori soluzioni in ambito di packaging alimentare, realizzando shopper in tessuto personalizzate, ma anche bicchieri, tovagliette e tovaglioli con il logo della tua azienda. In questo modo potrai distinguerti dalla concorrenza e creare un brand forte e riconoscibile a distanza dai clienti attuali e potenziali, assicurandoti il successo nel lungo periodo. Perché, e noi lo sappiamo bene, un buon packaging crea aspettativa nei confronti dell’alimento contenuto e ne aumenta il valore e prestigio. Anche in ambito alimentare, infatti, gli occhi vogliono la loro parte e la qualità trasmessa da una stampa originale vale più di mille parole.

Imballaggi Alimentari

AMORE PER IL PACKAGING

Compila il form allegando il tuo logo
per avere IL TUO PRODOTTO personalizzatO

WhatsApp chat